Week-end di evangelizzazione del Progetto Policoro
Galattone (LE), 3-4 novembre 2007


Sabato 03 e Domenica 04 Novembre 2007, presso la sede della Caritas diocesana in Galatone (LE), si è svolto un incontro di evangelizzazione nell’ambito del Progetto Policoro. Ripensando ai volti delle persone che abbiamo conosciuto e ascoltato per due giorni consecutivi, posso dire che questa esperienza è stata caratterizzata dall’entusiasmo, dalla simpatia e dall’interesse manifestato dai giovani.

I partecipanti avevano un’età compresa tra i 18 e i 30 anni, lavoratori disoccupati, diplomati e laureati. Don Giacomo Garbero, assistente nazionale della GIOC, Emanuela Converso, responsabile del movimento per il Meridione, hanno guidato l’incontro, supportati dalla collaborazione attiva di don Camillo De Lazzari, tutor del Progetto Policoro, e Silvio Spiri, animatore di comunità.
Innanzitutto ci siamo messi in ascolto della Parola di Dio. Ascoltando poi la storia di vita di un lavoratore precario, abbiamo riflettuto sulla condizione sociale e lavorativa, sulla partecipazione politica dei giovani nel nostro territorio. Sono emersi i desideri, le attese e le speranze, ma anche le potenzialità delle persone presenti, che hanno raccontato la loro esperienza associativa (associazione in difesa dei disabili, gruppi di animazione culturale e attività teatrali, azione cattolica, oratorio) di studio, e di lavoro.

Il metodo interattivo e dialogico della revisione di vita (vedere, valutare e agire) ha prodotto una comunicazione reale e sincera. L’ascolto e la meditazione della Parola di Dio, infine, ha dato il senso dell’incontro. Abbiamo sperimentato una nuova forma di comunicazione basata sulle esperienze di vita di ciascuno, quale punto di partenza della discussione, sulla Parola di Dio, criterio ultimo di valutazione, e sulle azioni concrete.

Nello specifico, ognuno di noi si è impegnato ad invitare una persona che vive lontano dagli ambienti della parrocchia. Ce la faremo? Per saperlo bisogna aspettare il 1 e il 2 dicembre, quando ci sarà un altro incontro di formazione con il CENASCA-CISL. Non sappiamo ancora quali sono le strade da percorrere, ma ci fidiamo della Provvidenza di Dio che guida i nostri passi. Un seme è stato gettato su un terreno fertile.

SILVIO SPIRI, adc Nardò-Gallipoli (PUGLIA, prov. Lecce)

Notizia inserita o aggiornata il 31/12/2007. Letta 1684 volte.

 

Torna ad inizio pagina
Torna su