Come partecipare


L'iter della domanda
1. A partire dal giorno di apertura del bando "per la selezione dei volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile in Italia e all'estero, ai sensi della Legge 6 marzo 2001, n° 64" e per tutto il periodo in cui questo è attivo, gli aspiranti volontari possono:
Consultare i diversi progetti presentati
Contattare gli enti titolari degli stessi al fine di richiedere eventuali chiarimenti / ulteriori informazioni
Scegliere un unico progetto per il quale presentare la propria candidatura
Consegnare a mano o spedire con Raccomandata A/R all'ente titolare dello stesso la propria domanda di partecipazione, completa di tutta la documentazione richiesta (di seguito dettagliata). Tale materiale deve pervenire all'ente entro la data di scadenza del bando.

2. Al termine del periodo previsto dal bando, i giovani partecipano quindi ad un colloquio di selezione presso l'ente titolare, finalizzato alla compilazione di una graduatoria dei giovani giudicati idonei per il progetto in questione.

3. Al termine della procedura di selezione (e comunque entro 15 giorni dalla scadenza del bando), gli enti consegnano all'Ufficio Nazionale tutta la documentazione raccolta, il quale, verificata la correttezza del materiale ricevuto, comunicherà ai giovani selezionati l'avvio al Servizio.


Importante…
La mancata presentazione entro i termini previsti o la non conformità della documentazione richiesta, non consente al giovane di essere ammesso alla fase di selezione dei progetti
Non è possibile presentare domanda per più di un progetto, pena l'esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti cui si riferisce il bando.
La mancata partecipazione del candidato al colloquio, rende il giovane "non idoneo per non aver terminato la selezione"
L'ente titolare del progetto è tenuto a dare visibilità alla graduatorie presentate all'Ufficio Nazionale, pubblicando le stesse sul proprio sito internet e/o affiggendo copia delle stesse presso bacheche facilmente accessibili dal pubblico


Documentazione richiesta
Tutto il materiale di seguito elencato, debitamente compilato, deve essere consegnato o pervenire tramite Raccomandata A/R all'ente titolare del progetto entro il giorno di scadenza del bando.

ALLEGATO 2 - DOMANDA DI AMMISSIONE AL SERVIZIO CIVILE VOLONTARIO IN ITALIA

ALLEGATO 3
Note Nonostante lo spazio ridotto viene richiesta all'aspirante volontario la compilazione dettagliata delle diverse voci.

CURRICULUM VITAE

FOTOCOPIA DI UN DOCUMENTO D'IDENTITÀ
Note La fotocopia di un documento d'Identità deve contenere il Fronte / Retro dello stesso e va consegnata all'ente congiuntamente alla "domanda di ammissione al Servizio"

COPIA DEI TITOLI DI STUDIO IN POSSESSO E DI OGNI ALTRA DOCUMENTAZIONE SIGNIFICATIVA


Inoltre il candidato, entro o durante il colloquio di selezione, è tenuto a consegnare all'ente…

CERTIFICATO SANITARIO ATTESTANTE L'IDONEITÀ FISICA ALLO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE VOLONTARIO, CON RIFERIMENTO ALLO SPECIFICO SETTORE D'IMPIEGO
Note Tale certificato deve essere redatto su moduli (foglio rosso per ricettario oppure foglio in carta semplice con timbro dove compaia il codice regionale del medico) dai quali sia possibile risalire con assoluta certezza al medico del Servizio Sanitario Nazionale, compilatore dello stesso.

…e, per i soli candidati di sesso maschile,
COPIA DEL PROVVEDIMENTO D RIFORMA DEL SERVIZIO MILITARE


Notizia inserita o aggiornata il 01/01/2004. Letta 1570 volte.

 

Torna ad inizio pagina
Torna su