Campo Prima Tappa Cfp
Exilles, 23 - 28 Giugno 2007

Immagine notizia


dal 23 al 28 giugno si è realizzato ad exilles il campo di 1 tappa dei cfp

è stata una bellissima esperienza vi lasciamo con il commento dei ragazzi che esprime al meglio il clima di questa settimana

buona lettura

Ci siamo trovati benissimo. Vorremmo legarci ai letti con le manette. Sicuramente, torneremo a Natale.
Il campo è stato importante, perché abbiamo giocato e scherzato con i responsabili e con gli altri ragazzi.sono tutti simpatici e sono nate nuove amicizie.
Il posto era bello già a prima vista, tutto era nuovo e adesso invece conosciamo tutto a memoria.
La sensazione che provavamo all’inizio è cresciuta con il trascorrere dei giorni. Per la prima volta ci siamo ritrovati a parlare di noi, delle cose che ci riguardano e anche degli altri; ci siamo sentiti ascoltati e anche noi abbiamo ascoltato gli altri. In città è più difficile relazionarsi con le persone.
Qui siamo stati veramente noi stessi, mentre a casa è più difficile aprirsi.
Negli occhi portiamo l’immagine di qualcuno che ci ascolta.
La candela, che era una novità assoluta, ci permette di ascoltare i pensieri di tutti e dire cosa pensiamo della giornata trascorsa.
Il raccoglimento è molto importante, ma è anche difficile; in quel momento si riflette su tutto quello che abbiamo fatto durante il giorno.
La luce è un segno di speranza, che tutti abbiano la voglia di dire i propri pensieri;
La candela siamo noi con un soffio, a volte, ci spegniamo e per durare dobbiamo essere curati e tenuti al riparo nel nostro cuore.
Prima o poi, la tua candela devi affidarla a qualcun altro e, forse, questa è una che cerchiamo tutti.

VIVA EXILLES

VIVA LE BELLISSIME GIORNATE CHE ABBIAMO PASSATO

VIVA GLI ALTRI

VIVA I MOMENTI MAGICI CHE ABBIAMO VISSUTO



Album fotografico
Cliccare sulla foto per vederla ingrandita.


Notizia inserita o aggiornata il 06/07/2007. Letta 1601 volte.

 

Torna ad inizio pagina
Torna su