Consiglio Nazionale 04/2007
Bologna, 21 - 22 aprile 2007


È stato molto partecipato l’ultimo Consiglio Nazionale di Bologna, il cui momento centrale è stata la discussione la votazione del bilancio annuale della GiOC. Proprio per questo, oltre ai delegati delle zone di Torino, Sud Piemonte, Monte Urano, Milano e del Sud, si sono coinvolti i tesorieri delle zone.

Il bilancio consuntivo 2006 chiude col risultato positivo di € 324,89 (compresa la perdita d’esercizio del 2005) grazie a due donazioni straordinarie che hanno anche permesso di liquidare alcuni debiti e che rilanciano in positivo le prospettive del movimento. Nonostante questo risultato è bene dire che il cammino per la progettazione di entrate certe e strutturate è ancora lungo. Il preventivo 2007 ci impegna a versare puntualmente l’autofinanziamento, ricercare risorse, rafforzare la solidarietà di adulti e sostenitori. Soprattutto c’è la necessità di discutere tra i militanti il rispetto del criterio del 3% per l’autofinanziamento, tenendo conto della gradualità dei percorsi e di particolari esigenze delle persone ma anche per individuando criteri e impegni comuni a tutti. Strumenti utili e da diffondere sono il RID (rimessa interbancaria diretta) e il 5‰.

È stata presentata la piattaforma della Campagna d'Azione “Tutto il resto". Tale documento – disponibile sul sito e in forma cartacea – è lo strumento che raccoglie il percorso, le sfide, le azioni realizzate finora.

A questo punto è importante sollecitarne l'utilizzo, in almeno due direzioni:
- presentare i risultati della nostra inchiesta alle istituzioni, a coloro che hanno collaborato con noi, per fare richieste o ragionare insieme sulle prospettive;
- ragionare ancora sulle possibili azioni, soprattutto nelle zone o nei gruppi in cui la Campagna d'Azione non ha portato alla realizzazione di azioni territoriali. A partire dalle sfide, dalle azioni raccontate, dagli impegni della GiOC provare a leggere i bisogni del territorio e gli spazi per continuare ad agire.

Prosegue la preparazione dell’Incontro Europeo dei Militanti “Atout Jeunes!" che si terrà a Bobigny (Parigi) dal 3 al 5 agosto: tre giorni di incontro, festa, dibattito tra giocisti di tutta Europa! Vi ricordiamo che l’incontro è rivolto ai militanti e a giovani in contatto (18 – 30 anni), per i quali questa esperienza può essere un’occasione per entrare nella GiOC. È ancora possibile iscriversi fino ad esaurimento posti. Il costo di iscrizione è 86€ a persona.
Inoltre si cercano volontari adulti disponibili ad arrivare sul posto dal 31 luglio e militanti che facciano da mediatori linguistici e possano facilitare lo scambio tra i giovani.
Si cercherà di favorire economicamente con prezzi “speciali" i militanti che parteciperanno sia all’incontro europeo che ai campi precongressuali e al congresso.



Album fotografico
Cliccare sulla foto per vederla ingrandita.


Notizia inserita o aggiornata il 14/05/2007. Letta 1814 volte.

 

Torna ad inizio pagina
Torna su