Convegno Policoro
Rossano, 6 Febbraio 2007


Convegno su “Giovani e Lavoro"

Giorno 6 Febbraio alle ore 17,00 presso la sede del Centro Servizi all’Imprenditoria Giovanile Diocesano, della diocesi di Rossano - Cariati si è tenuto un Convegno su: “Giovani, Evangelizzazione e lavoro. Giovani, protagonisti del proprio futuro".

Il Convegno è stato organizzato dalla Animatrice di Comunità del Progetto Policoro, Nuccia Mingrone e dai Direttori della Caritas e della Pastorale Giovanile.
La sala era gremìta di giovani.

Lia Panera, Direttore della Caritas e Tutor del Progetto Policoro ha dato inizio a questo momento significativo, rivolgendo il benvenuto ai presenti, soprattutto ai giovani, risorsa in grado di cambiare il mondo!
Nuccia Mingrone, brevemente nel suo intervento, ha illustrato gli obiettivi del Centro Servizi e le attività che intenderà realizzare durante il corso del suo mandato, come Animatrice di Comunità in Diocesi. Il Centro Servizi è nato all’interno del Progetto Policoro, progetto della Chiesa Italiana a sostegno dei giovani disoccupati. Esso accompagna i giovani che hanno una idea imprenditoriale alla realizzazione del Progetto in sé, attraverso la richiesta di leggi di finanziamento, mettendo in rete le collaborazioni instaurate sul territorio, con le filiere della Formazione (Banca del Credito Cooperativo, Sviluppo Italia, Sindacati....) con i quali il Centro Servizi collabora ormai da tanti anni.
Ciò che contraddistingue il centro servizi, da qualsiasi altro ufficio - informa giovani, è che esso accompagna a percorsi di evangelizzazione i giovani imprenditori, attraverso le filiere della Evangelizzazione.
La collaborazione, nata negli anni addietro con la Gi.O.C.(Gioventù Operaia Cristiana) e l’AC (Azione cattolica), continua tuttora. Nuccia infatti, ha citato una inchiesta che la Gi.O.C. sta realizzando con i giovani su: “Giovani e Consumo". Come i giovani consumano i loro soldi, in rapporto alla fede, al lavoro, alla vita. Le storie di vita, raccolte da giovani ragazzi, raccontano come essi consumano i soldi e quale stile di consumo hanno.

Un filmato sui gesti concreti nati all’interno del Progetto Policoro, ha reso più conoscitivo la realtà del Progetto. Sono nate in Calabria ed in tutto il Sud, imprese grazie all’accompagnamento del Centro Servizi nelle varie Diocesi.
Bisogna dare ai giovani la possibilità di creare impresa", è cosi che inizia il suo intervento a questa tavola rotonda, Flora Urso, Segretaria Nazionale del progetto Policoro ed ex Animatrice di Comunità all’interno della nostra Diocesi.
Due testimonianze di gesti concreti, “Tecno Swoh Live" di Luigi Tedesco e la"scuola di taglio e cucito", gestita da Tina Morello, all’interno dell’Associazione Insieme, nati dal Centro Servizi della Diocesi di Rossano - Cariati, hanno concluso il filmato sui gesti concreti del Progetto Policoro nazionale.

Vincenzo Linarello, Presidente del Consorzio Goel e Coordinatore del Progetto Policoro Regionale, riporta nel suo intervento un’icona Biblica: “Gesù che invita Pietro a gettare le reti ed a ritentare un lavoro che era fallito". E’ questo il suo invito ai giovani: fondare la propria vita sul Vangelo; costruire rete; realizzare la propria impresa, il proprio sogno...senza scoraggiarsi....ritentando un eventuale fallimento.

Conclude i lavori di questo Convegno Don Angelo Draisci con un messaggio: “La Chiesa è vicina ai giovani. Se non abbiamo la fede, non si arriva a nulla!"

Anna Capalbo


Notizia inserita o aggiornata il 03/03/2007. Letta 1973 volte.

 

Torna ad inizio pagina
Torna su