Esperienza di fede nei CFP


Siamo un gruppo di ragazzi che hanno seguito un percorso di formazione professionale e dall’estate 2005 abbiamo cominciato a fare i campi con la GiOC.
Questa esperienza ci ha permesso di confrontarci tra di noi, mettendoci in gioco e riflettendo su alcuni aspetti della nostra vita (amicizia, famiglia, lavoro), e partendo sempre da fatti concreti abbiamo scoperto una nuova dimensione della fede. Il nostro gruppo da questo punto di vista è molto variegato: c’è chi crede e vive i momenti di fede quotidianamente, c’è chi fa più fatica ed è ancora alla ricerca e si fa molte domande, ma abbiamo deciso di confrontarci partendo da quello che siamo nel rispetto reciproco del cammino di ognuno.
Vogliamo condividere con voi alcuni momenti che per noi sono stati importanti, in particolare il momento serale della candela. Fin dal primo campo ci siamo dati un momento serale, prima di andare a letto, per condividere la giornata vissuta insieme e attraverso una candela, simbolo di luce e unione tra noi.
Questo simbolo passa attraverso le nostre mani per dare l’opportunità a chi vuole di scambiare e condividere con tutto il gruppo pensieri, ringraziamenti, idee ed emozioni, da un punto laico che per chi crede diventa anche un momento di preghiera caratterizzato da intenzioni, lettura di brani o semplicemente momenti di silenzio. Questi momenti hanno da sempre caratterizzato i nostri incontri e hanno permesso di riflettere sulla nostra vita e sul nostro percorso di fede.
Un altro momento per noi importante è la celebrazione della messa, dove si crea un bel clima e dove abbiamo l’opportunità di porre domande e di scoprire cose nuove sulla dimensione di fede, portando noi stessi nell’incontro con Dio.
Da alcuni mesi abbiamo cominciato a fare Revisione di Vita sperimentando così il confronto con il Vangelo come ulteriore modo per vivere la fede collegata con la nostra vita

Notizia inserita o aggiornata il 20/02/2007. Letta 1860 volte.

 

Torna ad inizio pagina
Torna su