"...fosse anche un sogno matto!"
Saint-Jacques (AO), 30 luglio - 2 agosto 2004

Immagine notizia


Se dovessimo scegliere una parola che ha contraddistinto il campo militanti del Coordinamento Nord, tenutosi a St. Jacques (AO) dal 30 luglio al 2 agosto, questa parola dovrebbe essere futuro. Non solo perché questo campo precongressuale aveva come obiettivo quello di elaborare alcuni contenuti delle priorità che verranno votate al Congresso di Bellaria il 12-13 dicembre e che guideranno la GiOC dei prossimi tre anni. Non solo perché si è avuto il piacere di scoprire la disponibilità di Manuela Agagliate, quale presidentessa della GiOC, prima donna nella storia dell’associazione. Soprattutto “futuro” perché i veri protagonisti di questo campo sono stati i giovani militanti che si sono assunti la responsabilità di condurre i gruppi di lavoro e di farne le sintesi… lo hanno fatto davvero bene e dopo questo campo il futuro sembra un po’ più rosa!

Il campo “…fosse anche un sogno matto” può essere riassunto con tre slogan:
“contestate e create”: si è ripercorsa la storia della GiOC attraverso la testimonianza degli ex presidenti dell’associazione e il ricordo di Bruno Longo nel ventennale della morte, una riscoperta di ciò da cui proveniamo e che contribuiamo ogni giorno a ricostruire.
“Nascosti nella massa ci sono leader da scoprire”: con la militanza d’ambiente ogni uomo si rende protagonista della propria missione cioè del progetto che ci è stato assegnato e di cui si è responsabili. Come don Mario Operti ci mettiamo in ascolto degli altri e impariamo a dialogare con i colleghi, i giovani lavoratori e i compagni di scuola, negli ambienti in cui viviamo.
“La GiOC è bella”: l’associazione è ancora uno strumento importante per educare, creare democrazia e solidarietà, come ci ha ricordato Stefano Tassinari, presidente provinciale delle ACLI. Allora, nell’esempio di don Gianni Fornero, riscopriamo la nostra missione nell’incontro con tutti i giovani lavoratori. Per questo non possiamo smettere di aggregare i giovani delle nostre parrocchie né di fare estensione per gridare a tutti la bellezza del nostro progetto.


Album fotografico
Cliccare sulla foto per vederla ingrandita.


Notizia inserita o aggiornata il 07/08/2004. Letta 2046 volte.

 

Torna ad inizio pagina
Torna su