Consiglio nazionale 01/2004
Modena, 24-25 gennaio 2004


E' stato intenso e partecipato il Consiglio Nazionale tenutosi a Modena il 24 - 25 gennaio.
Tra i consiglieri, notevole Ŕ stata la partecipazione di Diego e Claudia dalla Sardegna, che per la distanza rilevante non avevano potuto essere presenti agli ultimi appuntamenti.

Tra le buone notizie Ŕ da rilevare la deposizione da parte della Conferenza Episcopale Italiana dello statuto della GiOC. L'approvazione Ŕ stata data dal Consiglio Episcopale Permanente nella sessione del 22-25 settembre 2003. Il percorso per arrivare al riconoscimento era iniziato al consiglio nazionale di Aprile dello scorso anno ed era proseguito con il congresso straordinario di agosto in cui si erano votate alcune modifiche allo statuto dell'associazione.

PartirÓ nel mese di febbraio il percorso per definire il nuovo tema della Campagna d'Azione da presentare al Congresso di Dicembre.

Tutte le federazioni, invece, hanno giÓ avviato delle riflessioni in preparazione al Consiglio Internazionale di Vitorchiano (26 giugno - 9 luglio 2004). Numerose zone saranno impegnate nell'ospitalitÓ dei delegati stranieri, provenienti da Gerusalemme, Costa d'Avorio, India e altri paesi. In particolare Ŕ necessario individuare i volontari che possano occuparsi dell'organizzazione durante il consiglio, che vedrÓ la presenza di quasi 200 delegati stranieri.

Ad una prima verifica del bilancio consuntivo del 2003, risulta che gli impegni delle federazioni saranno mantenuti, ma anche che occorre mantenere alta l'attenzione e continuare a cercare risorse, in vista dello sforzo finanziario che richiederanno alla GiOC italiana l'appuntamento del consiglio internazionale e del congresso di dicembre.


Notizia inserita o aggiornata il 28/01/2004. Letta 1986 volte.

 

Torna ad inizio pagina
Torna su