Ricordo di don Gianni Fornero
Torino, 4 giugno 2004


Venerdì 4 giugno, dopo un lungo periodo di malattia, è mancato Don Gianni Fornero.
Don Gianni è stato prima assistente della GiOC italiana e successivamente del CIGiOC, il coordinamento internazionale della GiOC.

A pochi giorni dall'inizio del 6° consiglio internazionale vogliamo ricordarlo attraverso la preghiera letta durante i suoi funerali da Nicoletta Pisa, attuale presidente del CIGIOC, anche a nome della GiOC italiana e con il messaggio ricevuto da José Maria Rubio, già assistente internazionale del CIGiOC.

"A nome di tutti i movimenti della GiOC del mondo ti rendiamo grazie Signore per la vita e la missione che don Gianni Fornero ha dedicato alla Chiesa e al mondo del lavoro.
Ti ringraziamo per la sua fedeltà alle intuizioni di Cardijn, fondatore della GiOC, e per la fiducia che ha riposto nelle capacità di tutti i giovani lavoratori, valorizzandone la dignità e il protagonismo di laici nel mondo e negli ambienti di vita.
Ti ringraziamo per il suo impegno e la sua tenacia per la nascita del CIGiOC, il coordinamento internazionale della GiOC, che ha suscitato un rinnovato dinamismo della GiOC in molti Paesi del mondo.
Preghiamo perché il suo entusiasmo e la sua passione per l’evangelizzazione dei giovani lavoratori trovino continuità e rinnovamento nella Chiesa e in chi oggi porta avanti questo impegno pastorale."
(Nicoletta Pisa)

"Cari amici,
con tristezza ho saputo che Don Gianni Fornero ci ha lasciato.
Ricordo con gratitudine la sua testimoianza di vita, il suo lavoro e dedizione nascosta e costante fino all’ultimo momento nell servizio della GiOC, dei giovani lavoratori, della Chiesa, dell Regno di Dio.
Tante volte ci siamo incontrati insieme nel lavoro del CIGiOC!
In questo momento di sofferenza, vi invio a tutta la GiOC ed agli Assitenti il mio saluto di amicizia e di fede in Cristo Risorto.
Preghiamo al Signore della Vita per il nostro amico Don Gianni. Oggi nella messa mi ricorderò di lui davanti al Signore.
Saluti. José Maria Rubio. "


Notizia inserita o aggiornata il 08/06/2004. Letta 1810 volte.

 

Torna ad inizio pagina
Torna su