Al mondo ci sono anch'io
Exilles (TO), 20-25 luglio 2005

Campo nazionale di 3° tappa


Il coordinamento di III Tappa, in continuità con l’anno scorso in cui si è organizzato un campo nazionale a Vitorchiano e del Congresso nazionale di dicembre 2004 è stato, anche in occasione di questo campo, un coordinamento nazionale.

Erano presenti le zone di Torino, Rossano e Alba. Il campo: “AL MONDO CI SONO ANCH’IO" aveva l'obiettivo di far vivere un’esperienza partecipata di formazione e crescita e di fare la proposta della GiOC come esempio di impegno attivo potendo sperimentare la dimensione nazionale del movimento.
A Partire da un filo rosso che era la considerazione che i ragazzi erano ad un punto decisivo della vita in cui erano chiamati a scegliere: scuola, lavoro... L’obiettivo più importante che ci stava a cuore raggiungere era che i ragazzi potessero fare scelte consapevoli, dove la GiOC è lo strumento (e non il fine) per scegliere e per sperimentare con altri la dimensione dell’impegno in un ottica di unità di vita.

Gli obiettivi si sono realizzati attraverso la riflessione sulle quattro dimensioni che caratterizzano la crescita di una persona nel progetto educativo della GiOC, ad ogni dimensione abbiamo legato un valore in modo da rendere più concreta la riflessione:
Attenzione alla persona (dimensione psicologica);
Responsabilità (dimensione etica);
Solidarietà, fare le cose con... Valore dell’organizzazione (dimensione socio politica);
Unità fede e vita (dimensione religiosa).

Al campo si è respirata davvero l’aria di un movimento nazionale, dove ci si è confrontati e lasciati mettere in discussione dalle diverse esperienze e condizioni di vita di altri giovani. Molto significativi gli interventi delle persone che ci hanno permesso di approfondire le questioni e il deserto dell’ultimo giorno con la celebrazione finale in cui Giada, di Rossano ha portato la sua esperienza di lavoro che ha messo in discussione molti di noi. Bellissima, poi, la serata di festa trascorsa con i militanti!

Festa, relazione, questioni di contenuto che provocano la vita delle persone, giovani che si mettono in discussione, analisi, riflessione e azione sociale... questo è un campo, questa è la GiOC... un movimento di frontiera, fatto di persone che con tutti i loro limiti ci credono, credono in un concreto mondo migliore, nel bene comune, nel valore delle persone e in un Gesù che ha scelto di venire uomo in mezzo agli uomini.


Documenti
"Al mondo ci sono anch'io"
Documento del campo nazionale per i giovani della 3° tappa sulle dimensioni educative della GiOC.


Album fotografico
Cliccare sulla foto per vederla ingrandita.


Notizia inserita o aggiornata il 04/12/2005. Letta 1570 volte.

 

Torna ad inizio pagina
Torna su